mercoledì 19 agosto 2015

Ci sono, eh...

Volevo solo dirvi che...ci sono ancora...sto cercando di ricavare del tempo per pubblicare sul blog...a presto.

Parola di Walter Titti White, o Twitter White.


lunedì 25 maggio 2015

I Sospensori

Il 9 febbraio 2013 tra le pieghe chiappose del web, apparve questo post:


La nascita di un nuovo Cullettivo


"Solo gli imbecilli non hanno dubbi"
"Ne siete certo?"
"Assolutamente!!"


Siamo stanchi dei supereroi. Così come dei collettivi di scrittori che ci propinano le loro banali storie "serie". Che cosa c'è di serio nella vita?? Al massimo la vita è tragica, mica seria. E dalla tragedia nasce la commedia. Questo sillogismo indimostrabile ci ha portati a creare una serie immensamente tragica, il cui scopo è farvi ridere delle disgrazie. Disgrazie causate da questi sedicenti supereroi, I Sospensori. Noi amiamo (cioè odiamo, come Catullo ci insegnava) i supereroi. Li amiamo dal profondo del cuore, ma parafrasando Axl Rose, We used to love them, but we had to kill Them!


Quindi seppelliremo i fottuti supereroi six feet under.

Ecco un assaggio della formazione dei Sospensori, il gruppo di imbecilli che surclasserà i Watchmen per spessore e citazioni colte.

(Seguiva un elenco, che non vi ripropino)

Questo solo per mostrare la serietà con cui intendiamo debellare il fenomeno dei supereroi, e mostrare che gli unici che possono cambiare veramente il mondo sono i supercattivi.
Ma questo lo sapevano già tutti.


"Vorrei che tu sapessi che io ti considero più che un'amica, e vorrei che, insomma...potremmo provare a frequentarci".

"Siamo spiacenti di informarla che al momento non siamo interessati ad assumere altri fidanzati. Le concediamo ad ogni modo di lasciarci il suo curriculum vitae, per eventuali consultazioni future se dovessimo averne la necessità. Grazie per aver scelto la nostra azienda."

Seriamente.  Alla Storage Productions pensiamo finalmente di avere le carte in regola per realizzare davvero una boiata del genere. Con lo stile (?) e la padronanza della tecnica (!?) acquisiti in questi due anni.


Nylonman, Kakar-El, Uomo Rogna e Capitan Amerola



Due membri della Confraternita delle Mutande Malvagie: Klysterio e Mastica'
I Sopensori sono stati creati dal Cullettivo Anal More, formato da me e il mio amico fumettista Marcello Intraina.


venerdì 15 maggio 2015

La nascita del Punitopo

Un'altra (inutile) autobiografia a fumetti.

Ma stavolta, mica come quella di Gipi (LMVDM: la mia vita disegnata male). Questa é davvero disegnata male.

Eppure...

(Eppure...? "Eppure"??)

Però...(ecco, così va meglio)...però capisco. C'é del vero a farsi personaggio dei propri fumetti: non é una stupida moda passeggera.

Let's start.




lunedì 4 maggio 2015

Biglietti d'auguri

In attesa di tenere fede alle mie promesse da marinaio e riuscire a pubblicare (almeno) un (breve) fumettino...

Ecco dei lavoretti semplici semplici...

Immagino che chi li ha ricevuti come biglietto d'auguri, spera che un giorno valgano come le prime tavole di Dylan Dog o Topolino 2000...o gli albi Marvel della Corno...


Ah, indovinate quale personaggio famoso sarebbe? A chi indovina un disegno con dedica di un personaggio famoso vestito da supereroe....


mercoledì 1 aprile 2015

Ce-ce-ce-ceingeeeee (changing)

Salve gente, c'è aria di cambiamenti alla Storage Productions. Sto trasferendo un po' tutto nel mio sito www.emmanuelstorage.com, ma continuerò a mettere i miei disegni anche qui.

Voi intanto abituatevi a guardare su www.emmanuelstorage.com!

Ecco l'ultima vignetta pubblicata, molto probabilmente più apprezzabile se conoscete tale soggetto pseudo-filosofico nazista. Se volete saperne di più, andate sull'altro mio sito.





lunedì 23 marzo 2015

L'inconscio recante un messaggio

La mente ha un lato oscuro che, per questo, ci rimane ignoto. A volte lancia dei messaggi, ma non li cogliamo. Eppure sono semplicissimi.

Così ha inizio la prossima storia del Punitopo, che pubblicherò a puntate su questo blog.

Con il mio inconscio recante un messaggio: ma io sono troppo ottuso. Una storia autobiografica? Cheppalle! ma riguarda un po' tutti...


lunedì 9 marzo 2015

Io vivo ancora....


Io vivo ancora, io penso ancora: io devo vivere ancora perchè devo ancora pensare. [...] Voglio imparare sempre di più a vedere il necessario delle cose come fosse quel che v'è di bello in loro - così sarò uno di quelli che rendono belle le cose. Amor fati: sia questo d'ora innanzi il mio amore! Non voglio muovere guerra contro il brutto. Non voglio accusare, non voglio neppure accusare gli accusatori. [...]

Friedrich Nietzsche, La gaia scienza, frammento 276. Per l'anno nuovo.
Si, è passato tanto tempo dall'ultimo post, ma ho continuamente pensato al fumetto di Nieztsche feat. Lovecraft. Ora ha una forma. Ha persino un titolo...ulteriori aggiornamenti arriveranno ma, intanto, che postare su questo sito?
Ecco, beccatevi questo che non c'entra nulla.

sabato 17 gennaio 2015

Nietzsche Horror Picture Show...?

"Talvolta la follia stessa è la maschera per un sapere infelice e troppo certo"
Nieztsche, Al di là del bene e del male

"Non prendiamoci gioco dei folli;
la loro pazzia dura più della nostra...
La differenza è tutta qui"
R.W. CHambers, Il Re Giallo

"Non è morto ciò che in eterno giace.
E, col volgere di strani eoni,
anche la morte può morire" 
Abdul Alhazred, autore del Necronomicon

"The Thing cannot be described - there is no language for such abysm of shrieking and immemorial lunacy, such eldritch contradictions of all matter, force and cosmic oder"
Lovecraft, The call of Cthulhu

"Dio promette la vita eterna; io posso fare di meglio. posso metterla in commercio"
Philip K. Dick, Le tre stimmate di Palmer Eldritch

Perché impazzì Niezstche? Di che cosa impazzì?? Cosa vide???
Beh, ecco...ci sto pensando a 'sto fumetto che mescola Nieztsche e Lovecraft...e non solo.


martedì 13 gennaio 2015

jesuite charlie

M'è venuta in mente e l'ho fatta....interpretatela un po' come vi pare...


domenica 11 gennaio 2015

Nietzsche Horror Picture Show (la via crucis di un filosofolle)


'Sta roba, Nietzsche, l'ha scritta per davvero. Nelle sue memorie, compare così, all'improvviso, questa nota: tra un bucolico ricordo e l'altro...ma vi rendete conto??

Mi sa che la figura che lo tormentava non era tanto umana...era forse uno degli Orridi Persecutori di cui parla Lovecraft?

mercoledì 7 gennaio 2015

La mosca Quasimodo



...ciascuno fa un volo
su'n tocco di merda
trafitto 
da un acre odore.
Ed è ora di cena.